Vai ai contenutiPassa alla ricerca

Cuoio capelluto sensibile

Leggi i consigli dei nostri esperti sui problemi al cuoio capelluto sensibile con la nostra guida alle cause, ai sintomi e al trattamento. Il cuoio capelluto è la terza zona più comunemente affetta dalla pelle sensibile dopo le mani e il viso, ossia può arrossarsi e irritarsi facilmente.

CUOIO CAPELLUTO SENSIBILE? ECCO I RIMEDI

Il primo dato importante da conoscere è che quasi la metà della popolazione soffre di qualche tipo di problema alla cute. Questi problemi sono spesso causati dalla forfora. Quando il cuoio capelluto è irritato dalla Malassezia globosa, il microbo che causa la forfora, la cute non solo si irrita e si screpola ma si generare anche prurito per l’eccessiva secchezza., la cute non solo si irrita e si screpola ma si generare anche prurito per l’eccessiva secchezza., la cute non solo si irrita e si screpola ma si generare anche prurito per l’eccessiva secchezza.

QUAL È LA CAUSA DEL CUOIO CAPELLUTO SENSIBILE E COME TRATTARLO?

Avere un cuoio capelluto sensibile significa innanzitutto che la pelle della cute si irrita più facilmente, come accade alle mani e al viso.

Infatti, il cuoio capelluto è l'area del corpo più comune ad avere la pelle sensibile.

Se hai un cuoio capelluto sensibile, puoi avere prurito, arrossamento o irritazione. Puoi anche notare la forfora, poiché è più probabile che il tuo cuoio capelluto venga aggravato dall'esposizione agli agenti irritanti della forfora.

La cute sensibile può essere aggravata anche da fattori come lo stress e l'inquinamento: fattori che possono anch'essi peggiorare la forfora.

Ecco alcuni consigli per il trattamento del cuoio capelluto sensibile:

  • Utilizza uno shampoo antiforfora per mantenere sano il cuoio capelluto e combattere la forfora

  • Evita i prodotti aggressivi: lo shampoo Sensitive di head & shoulders contenente aloe vera è clinicamente testato come ipoallergenico. Contribuisce a lenire la cute irritata, è senza coloranti e contiene una minima quantità di profumo per essere delicato sulla cute contenente aloe vera è clinicamente testato come ipoallergenico. Contribuisce a lenire la cute irritata, è senza coloranti e contiene una minima quantità di profumo per essere delicato sulla cute

  • Lava i capelli in acqua tiepida ma evita che l'acqua sia troppo calda poiché questo potrebbe irritare la pelle del tuo cuoio capelluto

PRURITO E SECCHEZZA

La ricerca mostra che il prurito è in realtà l'effetto collaterale più comune e più fastidioso della forfora. Infatti quando il cuoio capelluto si irrita si inizia a sentire prurito. Purtroppo istintivamente la reazione immediata è quella di grattarsi, questa però è la prima causa di danneggiamento del cuoio capelluto che in queste fasi è già molto delicato. Il grattarsi però aumenta l’irritazione e causa un fastidioso, e talavolta anche doloroso, circolo vizioso.

SCOPRI I SINTOMI E COME TRATTARE IL CUOIO CAPELLUTO IRRITATO

Partiamo dal principio fondamentale che la cute è pelle! Se avete mai sofferto di pelle secca sul viso o sulle mani, saprete che questa situazione di secchezza è sintomo di scarsa idratazione. Lo stesso discorso vale per il cuoio capelluto, perchè la forfora danneggia le difese naturali della pelle casuandone una scorretta idratazione che comporta un’eccessiva secchezza. E questa situazione può anche colpire i capelli, rendendoli crespi e asciutti, in quanto non riesce ad ottenere un’idratazoine sufficiente a mantenerli sani.

Scopri di più su questi problemi, compreso come individuarli e come trattarli grazie alla guida dei nostri esperti sui problemi gravi al cuoio capelluto.