Vai ai contenutiPassa alla ricerca

Capelli ricci: cosa li rende crespi?

Se hai i capelli ricci avrai sicuramente provato quel fastidioso effetto crespo. Scopri le cause e come eliminarlo

Chi ha i capelli ricci sa quanto può essere difficile gestirli. Uno dei problemi principali è l’effetto crespo.

I capelli crespi sono causati dalla diversa direzione che assume la fibra del capello rispetto a quella delle altre fibre vicine. Per questa ragione i capelli sembrano come fuoriuscire e il look appare disordinato o arruffato.

I fattori principali che causano i capelli crespi sono due:

  • Capelli danneggiati

  • Variazioni di umidità

CHE COSA RENDE CRESPI I CAPELLI RICCI?

Prima di tutto l’umidità. L’acqua contenuta nell’aria è una delle prime cause dell’effetto crespo. I nostri capelli hanno una specie di “memoria”: ricordano la loro forma originale prima dell’acconciatura.

In caso di umidità, l’aria umida penetra in ogni singolo capello. Una piccola quantità d’acqua è sufficiente a modificare quei legami temporanei all’interno del capello che aiutano a mantenere l’acconciatura (chiamati “legami a idrogeno”).

Quando ciò accade, il capello ricorda in un certo senso la sua forma naturale e diventa crespo.

Anche i capelli danneggiati possono essere causa dell’effetto crespo, poiché lo strato della cuticola esterna del capello danneggiato è più ruvido e ostacola le ciocche che a stento scivolano l’una sull’altra, rendendo così difficile mantenere in ordine i capelli.

Le fibre dei capelli che non stanno al loro posto si piegano in direzioni opposte rispetto agli altri capelli causando l’effetto crespo.

La forfora e un cuoio capelluto non sano possono danneggiare il capello così come altri fattori quali il prurito, l’acconciatura, il calore e i trattamenti chimici.

COME COMBATTERE L’EFFETTO CRESPO

Per domare l’effetto crespo, è importante prendersi cura sia dei capelli che del cuoio capelluto. Grazie ai passaggi indicati di seguito, potrai prevenire i danni ai capelli e mantenere una corretta idratazione. Segui questi suggerimenti:

  1. Prenditi cura del cuoio capelluto. Un cuoio capelluto sano rende i capelli sani. Si consiglia di usare uno shampoo antiforfora idratante <A> per mantenere un cuoio capelluto sano ed equilibrato

  2. Usa il balsamo ogni volta che lavi i capelli. Gli ingredienti del balsamo aiutano a levigare le cuticole esterne e a proteggerle dai danni.

  3. Limita le acconciature che necessitano molto calore. Se l’apparecchio è troppo caldo, potrebbe portare a ebollizione l’acqua contenuta nel capello! Le bolle di vapore dentro il capello danneggiano le fibre in maniera permanente, rendendo i capelli crespi e secchi.

  4. Limita le tinture per capelli e i trattamenti chimici: purtroppo questi processi causano danni permanenti alla struttura dei capelli, quindi è preferibile limitarne l’uso.

  5. Mantieni la corretta idratazione dei capelli utilizzando shampoo. In questo modo potrai prevenire l’assorbimento di ulteriore umidità presente nell’aria da parte del capello e combattere i capelli crespi.

Ulteriori consigli e suggerimenti per la cura dei capelli

VISITA I NOSTRI PROFILI SOCIAL